I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> > Una "mappa" per agevolare il contrasto al contagio. L'Ulss 3 ha sviluppato uno strumento di analisi georeferenziata dei dati

Una "mappa" per agevolare il contrasto al contagio. L'Ulss 3 ha sviluppato uno strumento di analisi georeferenziata dei dati

mercoledì 01 Aprile 2020
Per orientare le attività di analisi epidemiologica finalizzate all’individuazione di possibili cluster, ed agevolare gli interventi del servizio di igiene pubblica chiamato ad interagire quotidianamente con i soggetti posti in isolamento domiciliare, l’Ulss 3 Serenissima ha sviluppato uno strumento di analisi georeferenziata dei dati relativi ai soggetti risultati positivi al test per Covid-19 e dei loro contatti stretti cui è prescritta la misura contumaciale della quarantena.
Le informazioni sono dunque rappresentate su mappe geografiche, con la possibilità di approfondire l’analisi fino ad un livello di dettaglio equivalente a quello dello stradario. Tale strumento di analisi e visualizzazione è impiegato sia per la rappresentazione dei valori assoluti, nelle loro serie storiche, sia dei tassi di prevalenza per 10.000 residenti, con la possibilità dunque di esplorare il grado di distribuzione territoriale del fenomeno con analisi comparative consistenti.
Il sistema inoltre visualizza mediante grafici a linee e a barre le serie storiche dei casi, con distinzione del n. dei positivi, dei ricoverati, dei pazienti posti in terapia intensiva, dei deceduti e dei guariti.
La base-dati è arricchita anche dalle informazioni riguardanti il numero dei tamponi effettuati, per cui è consultabile la serie storica in termini di data di effettuazione e refertazione. 
 
Condividi questa pagina:
Ricerca nel sito