I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> > Pam Panorama regala doni natalizi per i bambini ricoverati in Riviera del Brenta

Pam Panorama regala doni natalizi per i bambini ricoverati in Riviera del Brenta

venerdì 06 Dicembre 2019
Pam Panorama quest’anno ha deciso di far visita anche all’Ospedale di Dolo, nello specifico al reparto pediatrico, dove ha lasciato per i bambini che vi transitano, una serie di doni, da distribuire durante le festività, pensati per varie fasce di età (0-3 anni; 4-6 anni; 7-12 anni; 13-16 anni) e secondo le diverse esigenze. Si tratta di un progetto che viene portato avanti da Pam Panorama da diversi anni ormai e che, per la prima volta, ha toccato anche la struttura ospedaliera della Riviera del Brenta della Ulss 3 Serenissima. “Conosciamo l’iniziativa di Pam Panorama – ha commentato il Direttore Generale della Ulss 3 Giuseppe Dal Ben – e non possiamo che ringraziare questa Azienda che contribuisce, insieme a noi, a cercare di rendere meno traumatico un ricovero in ospedale da parte dei bambini, soprattutto in un momento come quello delle feste natalizie dove sarebbe sicuramente più bello trascorrerle a casa propria”.
“Siamo veramente felici di poter consegnare i nostri regali e contribuire a rendere più gioiose le festività di questi giovani e giovanissimi pazienti”, ha aggiunto Dominga Fragassi, Responsabile corporate marketing Pam Panorama.“Un modo per stare vicino anche alle loro famiglie in un momento importante come il Natale. Vedere il loro volto illuminarsi ci fa capire quanto sia importante proseguire con questo progetto solidale, vicino ai territori nei quali operiamo e alle persone grandi e piccole. Ringraziamo tutto il personale dell’Ospedale di Dolo che si prende cura ogni giorno di queste bambine e bambini”.
Durante le festività, anche all’interno del servizio pediatrico dell’Ospedale di Mirano verranno distribuiti alcuni doni ai bambini che vi accederanno.

 
Condividi questa pagina:
Ricerca nel sito