I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> > Venerdì 12 ottobre un convegno sull’Endometriosi a Dolo

Venerdì 12 ottobre un convegno sull’Endometriosi a Dolo

mercoledì 10 Ottobre 2018
L’endometriosi è una patologia che riguarda 3 milioni di donne in Italia e più di 150 milioni di donne nel mondo; in letteratura la sua prevalenza si attesta al 10% ma, dal momento che la diagnosi si basa solo sull’esame istologico, la reale prevalenza della malattia è sicuramente sottostimata.  L’età in cui viene maggiormente riscontrata è tra i 25 e i 40 anni e il 75% delle pazienti al momento della diagnosi è sintomatico e il primo sintomo riferito dalle pazienti è il dolore, spesso invalidante e limitante le normali attività quotidiane. L’associazione tra endometriosi e infertilità è inoltre ampiamente riconosciuta: la prevalenza di sterilità nelle donne affette da endometriosi è del 40%, rispetto al 15% della popolazione generale.
L’endometriosi ha quindi un impatto molto rilevante nella popolazione, e nello specifico nella popolazione in età fertile. Ancora più rilevante è il fatto che in un recente passato tra l’insorgere dei sintomi, la richiesta di un consulto medico (in prima battuta al proprio Medico di Medicina Generale, in seconda al proprio Ginecologo) e il momento della diagnosi passassero spesso anni.
Questa patologia fino a pochi decenni fa quasi sconosciuta e spesso sotto diagnosticata viene invece oggi ricercata, studiata, riconosciuta e curata con gli strumenti più raffinati a disposizione del ginecologo, sebbene non sempre si possa arrivare ad una guarigione completa.
L’ampliamento di conoscenze relative alla patologia endometriosica è continuamente in divenire e il contributo di esperti che se ne occupano a livello diagnostico, clinico e terapeutico come coloro che intervengono nel Congresso “Endometriosi ed Infertilità” organizzato dall’UOC di Ginecologia e Ostetricia di Dolo - Mirano per venerdì 12 ottobre (dalle 8.30 presso l’Hotel Villa Ducale di Dolo) è fondamentale per la pratica medica, nell’ottica soprattutto di un’integrazione di competenze tra territorio e ospedale.
“E’da circa una decina di anni – ha detto il Primario Franco Garbin - che l’UOC di Ginecologia e Ostetricia dapprima di Mirano, attualmente integrata con la sede di Dolo, ha istituito un ambulatorio multidisciplinare di diagnosi e cura dell’endometriosi, avvalendosi anche della collaborazione preziosa di associazioni di pazienti affette da tale patologia. Obiettivi di questo ambulatorio sono quelli di porre una diagnosi corretta e precoce della malattia e di mettere in atto le cure che si avvalgono di terapia medica e chirurgica, laddove indicato e necessario, per garantire alle pazienti un’adeguata qualità di vita, che troppo spesso viene compromessa dalla pesante sintomatologia associata alla malattia”.

 
Condividi questa pagina:
Ricerca nel sito