I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> > Ospedale di Chioggia: partiti i lavori per la realizzazione della nuova cappella religiosa

Ospedale di Chioggia: partiti i lavori per la realizzazione della nuova cappella religiosa

venerdì 27 Ottobre 2017
Continua il rinnovamento dell’Ospedale di Chioggia della Ulss 3 Serenissima: dopo l’inaugurazione e l’avvio del nuovo polo ambulatoriale di Ortopedia e Cardiologia, sono partiti questa settimana i lavori per la realizzazione, al piano terra, al posto della ex sala gessi, della nuova cappella religiosa che ora è ubicata nell’ala nord-ovest del 4° piano. A quest’opera si aggiungerà, successivamente, intorno a metà novembre, l’avvio dei lavori per la ristrutturazione dell'ala nord-est dei piani 2°, 3°, 4°: ovvero di un’area di circa 600 metri quadrati, i cui locali sono adibiti prevalentemente a studi medici che saranno riammodernati, consentendo anche di utilizzarli come ambulatori. Contemporaneamente partiranno anche i lavori per la realizzazione della nuova Oncologia, che attualmente divide il 6° piano con la Medicina Fisica e Riabilitativa e che troverà spazio dove era ubicata la cappella.
La nuova cappella religiosa che, in accordo con la Diocesi sarà anche l’opera che verrà restituita per prima ai cittadini: la conclusione dei lavori è prevista per il febbraio 2018. Si tratta di un’area di circa 130 metri quadrati completa di sacrestia e studio del sacerdote. Accanto vi sorgerà anche un piccolo emporio-edicola e i nuovi servizi igienici per l'utenza. Le pareti laterali della cappella sono segnate dal ritmo di montanti che confinano, su ciascun lato, sette pannelli artistici raffiguranti le sette opere di misericordia corporali e spirituali.
A seguire, poi, termineranno gli altri lavori. Prima la ristrutturazione dei piani dell’ala nord est, che verrà completata alla fine di questo inverno: durante i lavori, gli ambulatori medici saranno momentaneamente trasferiti nei locali liberi posti al primo piano. Il nuovo servizio di Oncologia, che sarà invece ultimato per l’estate prossima, comprenderà un’area di 450 metri quadrati, suddivisa in spazi accoglienti e confortevoli – grazie anche ai nuovi arredi - sia per i pazienti che vi recano per i propri trattamenti che per i familiari che li accompagnano. In sintesi: il day hospital sarà organizzato in un open space, cioè un’ampia sala con vista laguna di 65 metri quadrati in cui troveranno spazio le dieci poltrone per le terapie. Accanto ci saranno due stanze con bagni dedicati per post-trattamento, gruppo bagni per l’utenza, ambulatori per i medici e per gli infermieri. Ad accogliere l’utenza, un servizio accettazione con ampia sala di attesa.
Lo spazio che l’Oncologia lascerà libero al 6° piano sarà invece dedicato ai sette posti letto per la riabilitazione, previsti dalle schede regionali, servizio che sarà adiacente quindi a quello di Fisioterapia. L’intera ristrutturazione verrà eseguita tramite un finanziamento regionale di 2 milioni di euro (di cui circa un milione e duecentomila solo per i lavori).
“Con questo importante e nuovo intervento – ha evidenziato il Direttore Generale della Ulss 3 Giuseppe Dal Ben – l’Ulss 3 Serenissima dà il segno di un lavoro continuo di ammodernamento delle strutture, sostenuto dal continuo investimento della Regione Veneto. I cittadini toccano con mano, giorno dopo giorno, il nostro impegno che non si affievolisce, e riconoscono che ognuno di questi interventi strutturali si trasforma poi in una servizio ancora migliore: migliorano le condizioni di lavoro del personale e migliora l’accoglienza e la cura degli utenti”.
Condividi questa pagina:
Ricerca nel sito