I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> > Chioggia: domenica 15 ottobre un gazebo di prevenzione allestito da A.N.D.O.S e Ulss 3

Chioggia: domenica 15 ottobre un gazebo di prevenzione allestito da A.N.D.O.S e Ulss 3

sabato 14 Ottobre 2017
Nell’ambito dell’Ottobre Rosa, le volontarie dell’ A.N.D.O.S. insieme ai sanitari del Dipartimento di Prevenzione del Distretto di Chioggia della Ulss 3 saranno presenti con un gazebo in Piazzetta Vigo, domani domenica 15 ottobre alle ore 10, per promuovere con materiale informativo l'adesione gli screening mammografici. Lo slogan della iniziativa è: “Prevenzione è Vita”. “Dobbiamo rispondere positivamente agli inviti che la Ulss 3 – ha detto la presidentessa dell’associazione Silvia Pagan - fa pervenire nelle nostre case e ricordarci che questi esami proteggono la nostra salute. Ci  rubano solo una piccola parte del nostro tempo, sono una pratica indolore e soprattutto sono gratuiti. Abbiamo potuto constatare come, nella nostra città, risulta a volte un po' faticoso far comprendere alle donne  l'importanza di questa pratica. Invece lo screening ha salvato la vita a molte donne, che sono riuscite a individuare la malattia precocemente e a curarsi”.Alla iniziativa si attendono più donne possibili (indossate qualcosa di ROSA!). Sarà  presente, attraccato  presso il molo in Piazzetta Vigo,  il Dragon Boat con l'equipaggio delle Pink Sirens, le donne che praticano la voga da maggio a settembre. Questa disciplina praticata con  questa grande canoa, capace di contenere 20 persone, facilita il recupero del braccio nel post intervento al seno e nello stesse tempo favorisce anche la socializzazione fra le signore. Verso le 11.30, inoltre, ci sarà una bella sorpresa.“E’ sempre bello – ha aggiunto il Direttore Generale della Ulss 3 Giuseppe Dal Ben – toccare con mano la condivisione di iniziative di sensibilizzazione come questa che porta a raccogliere buoni frutti proprio grazie alla sinergia sempre forte e florida tra l’Ulss e le associazioni di volontariato”.
Condividi questa pagina:
Ricerca nel sito