I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> > Allattamento al seno, un patrimonio riscoperto e portatore di nuovi legami familiari

Allattamento al seno, un patrimonio riscoperto e portatore di nuovi legami familiari

martedì 03 Ottobre 2017
“L’allattamento al seno è una ricchezza recentemente riscoperta dalle donne delle nostre città – sottolinea Giuseppe Dal Ben, Direttore Generale dell’Ulss 3 Serenissima –. E’ un gesto di amore, di vicinanza familiare, di migliore salute, che è tornato ad essere un patrimonio diffuso e custodito anche nelle società occidentali. Molta parte del merito di questa riscoperta va al Servizio Sanitario, che ha rilanciato e diffuso l’allattamento al seno, come ha fatto a Venezia l’Ulss 3 Serenissima, negli ospedali e nel territorio”. L’Azienda Sanitaria veneziana ha presentato oggi all’Ospedale Civile, in apertura della Settimana mondiale dedicata all’allattamento al seno (1-7 ottobre), il fitto programma di iniziative diffuse, organizzate in collaborazione con il Comune di Venezia, durante questi sette giorni di promozione e sensibilizzazione. Per l’Ulss 3 Serenissima l’evento pubblico odierno è stata anche l’occasione per riassumere il grande lavoro di riorganizzazione dei percorsi organizzati per i genitori: “In collegamento con gli Ospedali cittadini – ha spiegato la dottoressa Maria Cristina Mambelli, responsabile del Servizio Infanzia, Famiglia e Adolescenza dell’Ulss 3 – il nostro Consultorio si è riproposto come punto di riferimento per la mamma che allatta. La rete che collega i Punti Nascita degli Ospedali e le strutture territoriali fa correre lungo le sue maglie una sensibilità nuova, che va diffusa tra le famiglie, i genitori, le mamme. Costruiamo così, come sottolinea il tema della Settimana 2017, delle reali ‘relazioni che nutrono’, capaci di partire da un gesto essenziale, quello dell’allattamento al seno, per contribuire poi in modo più ampio a relazioni genitoriali e famigliari mature e consapevoli”. “Le iniziative promosse sul territorio veneziano in occasione della Settimana dell'allattamento materno – ha sottolineato la Presidente del Consiglio Comunale, Ermelinda Damiano – sono uno dei tanti frutti buoni dell'attiva collaborazione tra il Comune di Venezia, l'Ulss 3, gli ordini professionali e il terzo settore. Ringrazio tutte le persone che si sono impegnate nella realizzazione di questo importante progetto che ruota attorno alla fondamentale relazione tra una mamma e il suo bambino. È significativo che questa settimana così ricca di proposte si intrecci con la terza edizione di 'Ottobre rosa', l'ormai tradizionale campagna di prevenzione e sensibilizzazione contro il tumore al seno che ogni anno offre alla cittadinanza un variegato calendario di manifestazioni”. In occasione dell’apertura della Settimana, è stata presentata all’Ospedale Civile anche una mostra fotografica, organizzata dal Servizio Infanzia, Famiglia e Adolescenza dell’Ulss 3 Serenissima. Le immagini raccolte ed esposte – la mostra, come la Settimana, si intitola “Relazioni che nutrono” – sottolineano i vari aspetti del lavoro di sensibilizzazione e di promozione dell’allattamento al seno. L'esposizione è dedicata a Sandra Vidali, indimenticata ostetrica dell’Ospedale Civile di Venezia, recentemente e prematuramente scomparsa.
Condividi questa pagina:
Ricerca nel sito