I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> > Nella Giornata del Cuore l'annuncio: in ottobre a Mestre il Jumbo Truck della “Banca del Cuore"

Nella Giornata del Cuore l'annuncio: in ottobre a Mestre il Jumbo Truck della “Banca del Cuore"

venerdì 29 Settembre 2017
”Nella Giornata del Cuore, che si celebra in tutto il mondo il 29 settembre, le Cardiologie dell’Ulss 3 Serenissima lanciano un appuntamento con il Jumbo Truck della “Banca del Cuore”.  “Sta girando l’Italia e sarà a Mestre il 29, 30, 31 ottobre – spiega Guerrino Zuin, della Cardiologia di Mestre –. E’ un gigantesco autoarticolato al cui interno viaggia un intero ambulatorio appositamente allestito per lo screening approfondito e gratuito di prevenzione cardiovascolare. 
Partito a Febbraio da Sanremo ha sostato in oltre 30 città italiane con una permanenza di 3 giorni in ognuna. Arriverà a Mestre-Venezia e ai cittadini che sceglieranno di salire a bordo sarà eseguito un esame elettrocardiografico e screening aritmico, il rilievo della pressione arteriosa, il prelievo di una goccia di sangue dal dito per la determinazione di tutto il profilo lipidico e glicidico”.“Il Jumbo Truck è un simbolo – spiega il dottor Zuin – molto visibile della necessità che ciascuno di noi prenda sul serio la propria salute cardiovascolare: la metà delle morti nelle nostre città sono dovute a problemi cardiovascolari, e sembriamo incuranti rispetto ai fattori di rischio più importanti, come l’obesità, il diabete, l’ipercolesterolemia, l’ipertensione, il fumo, la sedentarietà. I rischi si abbattono solo attraverso il controllo di questi fattori, che può avvenire conoscendo meglio il nostro profilo di rischio nel Jumbo Truck della “Banca del Cuore”, ma in realtà deve avvenire nella vita di tutti i giorni”.
Nel Truck-ambulatorio – iniziativa della Fondazione per il Tuo Cuore onlus dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri – dopo i controlli, a tutti i cittadini verrà consegnata gratuitamente la propria BancomHeart, la card di “Banca del Cuore”. “E’ una tessera magnetica che il cittadino porta con sé proprio come fosse un bancomat. Le informazioni raccolte sono conservate nella “Banca del Cuore”: una cassaforte digitale dove le informazioni mediche relative al cuore sono sempre disponibili e consultabili grazie ad una password segreta conosciuta solo dall’utente.
Tutti i risultati degli esami sostenuti – spiega il dottor Zuin, responsabile del progetto per Mestre – attraverso la card saranno disponibili online in caso di bisogno, anche a distanza o all’estero, dell’utente o dei medici. In caso di malore o di urgenza, magari in un Pronto Soccorso diverso dal proprio, il ‘BancomHeart’ potrebbe risultare un’utilissima card salvavita”.
Condividi questa pagina:
Ricerca nel sito