I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> > Ospedali: visite libere venerdì 22 settembre, per la Prevenzione del Tumore del Cavo Orale

Ospedali: visite libere venerdì 22 settembre, per la Prevenzione del Tumore del Cavo Orale

martedì 19 Settembre 2017
Dei tumori che si sviluppano nel cavo orale si parla poco, e poco si dice quanto sarebbe importante tenere controllata, oltre che in ordine, la propria bocca.  Eppure i “tumori del cavo orale” – cioè quelli che interessano gengive, lingua, labbra, palato e pavimento orale – non sono così rari: 12 nuovi casi ogni 100 mila abitanti nel Triveneto pari al doppio rispetto all'incidenza media nazionale, per lo più nella fascia tra i 50 e i 60 anni di età; tra le cause scatenanti il fumo (e il masticare tabacco), l’abuso di alcolici, una nutrizione sbagliata e non completa.

Nella terza Giornata per la diagnosi precoce dei tumori del cavo orale, gli Otorinolaringoiatri dell’AOOI si schierano negli Ospedali – anche a Mestre, Venezia, Dolo e Chioggia – per visite di screening gratuite. Ma invitano i cittadini ad essere i primi custodi della salute del cavo orale con stili di vita sani e anche tenendosi controllati in prima persona: “La bocca è molto sensibile – spiega il Primario di ORL dell’Ospedale del’Angelo, Doriano Politi – ed è semplice prestare attenzione a lesioni e alle conseguenti sensazioni anomale, che non vanno ignorate. Prestiamo attenzione a chiazze o placche, soprattutto bianche o rossastre, a sanguinamenti che non sono riconducibili a una temporanea infiammazione delle gengive, ad un dolore localizzato che persiste, ad indurimenti che si verifichino all’interno della bocca. Sono segnali da non trascurare”. 
Proprio questi “segnali” saranno oggetto delle visite gratuite che gli specialisti dell’Ulss 3 Serenissima sotto il coordinamento del professor Roberto Spinato svolgeranno negli Ospedali nella Giornata di sensibilizzazione di venerdì 22 settembre, secondo il seguente calendario. 
A Mestre, all’Ospedale dell’Angelo, le visite saranno condotte dal Primario Politi e dalla sua équipe, dalle 15.00 alle 20.00, presso gli ambulatori 25-26-29 al Primo Piano. Visite ad accesso libero; si raccomanda la prenotazione chiamando lo 041.965 6306 giovedì 21 settembre dalle ore 8.30 alle ore 16.00.
Venezia, all’Ospedale Civile, le visite si svolgeranno dalle 11.30 alle 16.30, presso l’ambulatorio endoscopico, nel corridoio dei Mendicanti. Non è necessaria la prenotazione.
A Dolo, presso l’ambulatorio di ORL, visite dalle 8.30 alle 14.00, previo appuntamento da fissare telefonando allo 041.5133350: l’équipe è coordinata dal Primario Maurizio Amadori.
A Chioggia le visite realizzate dall’équipe del dottor Massimo Mancini si svolgeranno presso l’ambulatorio ORL al Primo Piano, dalle 9.00 alle 11.00: informazioni telefonando allo 041.5534192. 
“Le strutture dell’Ulss 3 Serenissima – spiega il Direttore Generale Giuseppe Dal Ben – si trasformano il 22 settembre, come accade in tante altre Giornate di Sensibilizzazione, in un presidio di prevenzione. I sanitari, che in questi casi operano a titolo volontario, non solo effettueranno uno screening non invasivo per individuare eventuali condizioni che possano dare esito a patologie; ma in seguito si prenderanno carico delle persone che necessitano di ulteriori accertamenti, inserendole in un corretto percorso di approfondimento diagnostico. Resta l’appello alla prevenzione e all’attenzione, che va rivolto a tutti, anche a coloro che non parteciperanno all’iniziativa: individuare per tempo la patologia consente poi interventi più efficaci, meno invasivi” Altre informazioni sulla Giornata nel Sito dell’iniziativa AOOI: http://www.giornataprevenzioneaooi.it.
Condividi questa pagina:
Ricerca nel sito