Home > Archivio News > Vaccino in farmacia: dal 1 luglio anche per chi ha meno di 60 anni, nelle 43 farmacie che hanno aderito

Vaccino in farmacia: dal 1 luglio anche per chi ha meno di 60 anni, nelle 43 farmacie che hanno aderito

venerdì 25 Giugno 2021
Da giovedì 1 luglio sarà possibile anche per chi ha meno di 60 anni sottoporsi alla vaccinazione nelle farmacie. Nel territorio dell'Ulss 3 Serenissima saranno attive 43 farmacie, che hanno aderito al progetto e che avranno a disposizione ciascuna, ogni settimana, 30 dosi di vaccino mRna (Moderna) da utilizzare per le persone delle fasce d'età più basse, dai 18 ai 59 anni. L'opzione della vaccinazione presso la Farmacia si apre, in sostanza, a tutte le fasce d'età, dopo che nei primi giorni le Farmacie hanno avuto a disposizione il solo vaccino Johnson&Johnson che poteva essere somministrato agli utenti con di 60 anni o più.
In questa prima fase gli utenti possono aderire rapportarsi direttamente con la Farmacia, concordando l'appuntamento con la Farmacia stessa. 
Prima di prenotare, possono consultare il portale dell'Ulss 3 Serenissima, dove è pubblicato l'elenco delle Farmacie aderenti. 
La verifica sul portale Ulss 3 è necessaria anche per la verifica dei requisiti di base per ricevere il vaccino: possono infatti essere vaccinate in farmacia solo le persone che non rientrano nella categoria dei soggetti estremamente vulnerabili e che rispondano a particolari requisiti. Utilizzando il modulo "Allegato B1", pubblicato nel Sito Ulss 3 nella pagina per la prenotazione, è possibile verificare i requisiti complessivi; l'"Allegato B2", anche questo a disposizione nel Sito, consente di verificare se si rientra o meno nella tipologia di "soggetto estremamente vulnerabile": per procedere alla prenotazione della vaccinazione presso la Farmacia, perciò, occorre consultare e compilare entrambi gli allegati.
 
Ricerca nel sito