Home > Archivio News > Vaccinazioni avviate al "PalaExpo": possa essere il luogo e il simbolo della nuova speranza per tutta la città

Vaccinazioni avviate al "PalaExpo": possa essere il luogo e il simbolo della nuova speranza per tutta la città

mercoledì 07 Aprile 2021
Da oggi a Venezia, nell’area del Parco Scientifico Tecnologico nella prima terraferma, è attivo l'HUB vaccinale più vasto del Veneto. Ha trovato la sua collocazione nella grande costruzione del “Pala Expo”, 10 mila metri quadri di superficie, non utilizzata da anni e rinata per questa occasione in tempi record: in poche settimane il Padiglione, edificato nel 2015 come struttura veneziana dell’Expo nazionale, è stata riconvertito e riallestito. Qui oggi nengono vaccinati, nella prima giornata di attività, 720 utenti, di cui 540 pazienti fragili e 180 ultraottantenni; ma la struttura è in grado – quando la carenza di forniture vaccinali sarà finalmente superata – di macinare anche 400 somministrazioni al giorno, grazie alle dieci postazioni vaccinali, alle venti postazioni per l’anamnesi, alle sei postazioni amministrative per l’appuntamento per la seconda dose.

Da “Pala Expo” a Palazzo della Salute, quindi. La grande struttura veneziana, che pareva essere ormai destinata a diventare una cattedrale del deserto, si è trasformata, per il bene dei cittadini, quasi in un modernissimo edificio “votivo” edificato per la fine dell'epidemia. Il paragone, che può sembrare ardito, che acquista un senso nell’anno in cui, nel milleseicentesimo compleanno di Venezia, la storia della città assume un suo particolarissimo valore.
E allora si può dire che come nei secoli passati la Serenissima ha eretto grandi chiese per la cessazione del morbo – la Salute e il Redentore ce lo testimoniano – così oggi, per contrastare la diffusione del contagio, Venezia si è data un grande "luogo di salute", dove somministrare il vaccino ai propri concittadini. Mani operose hanno ne reso possibile la "costruzione", mani operose ne rendono possibile l'operatività: possa il nuovo "PalaSalute" essere il luogo e il simbolo della nuova speranza per tutta la città.
 
Ricerca nel sito