Home > Archivio News > Un reparto, un cammino, una lunga crescita fino all'eccellenza: 25 anni di Neurochirurgia a Mestre

Un reparto, un cammino, una lunga crescita fino all'eccellenza: 25 anni di Neurochirurgia a Mestre

venerdì 12 Novembre 2021
Un reparto, un cammino, 25 anni di crescita fino all'eccellenza: con un momento celebrativo particolarmente toccante​, ​nei giorni scorsi​,​ ​l'Ulss 3 Serenissima ha ricordato, all'Ospedale dell'Angelo, i 25 anni di ​attività di ​​Neurochirurgia a Mestre​. La Direzione generale e i Primari e i coordinatori infermieristici dell'Ospedale​ si sono stretti intorno al Primario, il dottor Franco Guida, ​protagonista e "voce narrante" di questi venticinque anni.
​"​Credo che possiamo sintetizzare così ​- sottolinea il Direttore Generale Edgardo Contato - ​le cose dette assieme: ​non c'è un grande Ospedale se al suo interno non opera la specialità importantissima della Neurochirurgia; e il nostro Ospedale dell'Angelo non sarebbe un vero Ospedale HUB, punto di riferimento per il territorio vasto, se non vedesse operate al proprio interno il dottor Guida, la sua Neurochirurgia, la nostra Neurochirurgia. La quale opera con il supporto di altre équipe, com'è giusto che sia in una visione sinergica; ma che davvero ha dato e dà lustro all'Ospedale dell'Angelo​"​.
La storia ​della Neurochirurgia a Mestre, che il dottor Guida ha voluto sintetizzare a partire dal nome luminoso del dottor Alessandro Cartieri, è lunga e piena di passi compiuti per crescere e migliorare. ​Il ​suo ​presente è sintetizzato in quelle che sono le prestazioni eccellenti offerte da​ll'équipe specialistica che opera all'Angelo.
E cioè, per fare un breve ma impressionante elenco: 
- la chirurgia dei tumori cerebrali in area critica a paziente sveglio (awake surgery)
- la chirurgia delle lesioni vascolari del Sistema Nervoso Centrale
- la chirurgia per lesioni cerebrali e midollari con assistenza neurofisiologica e di neuronavigazione
- i by-pass cerebrali con tecnica non occlusiva laser assistita (unici in Italia)
- la chirurgia ricostruttiva vertebrale anche con tecniche percutanee
- la chirurgia dei disordini di movimento (Parkinson e distonie)
- la chirurgia ricostruttiva dei plessi nervosi con trapianti di nervi e neuromodulazione nervosa
- la neuromodulazione per l’epilessia.
​Al dottor Guida, e a tutti coloro che hanno fatto grande la squadra della Neurochirurgia di Mestre, ​è giunto il grazie di tutta l'Ulss 3 Serenissima, impegnat​a a dare continuità a questo cammino di eccellenza​.​
Ricerca nel sito