Scuola

PERMANENZA A SCUOLA

Consentita: in caso di sintomi respiratori di lieve entità e in buone condizioni generali che non presentano febbre, frequentano in presenza, prevedendo igiene delle mani, etichetta respiratoria, utilizzo di mascherine chirurgiche/FFP2 fino a risoluzione dei sintomi (quest’ultimo solo per alunni di primarie e secondarie).

Non consentita: in caso di sintomi respiratori acuti come tosse e raffreddore con difficoltà respiratoria, vomito (episodi ripetuti accompagnati da malessere), diarrea (tre o più scariche con feci semiliquide o liquide), perdita del gusto, perdita dell’olfatto, cefalea intensa e/o temperatura corporea superiore a 37.5°C e/o test diagnostico per la ricerca di SARS-CoV-2 positivo.

 

CASO COVID-19

Sospetto: il personale scolastico o il bambino che presenti sintomi indicativi di infezione da SARS-CoV-2 viene ospitato nella stanza dedicata o area di isolamento, appositamente predisposta e, nel caso dei bambini, devono essere avvisati i genitori. Il soggetto interessato raggiungerà la propria abitazione e seguirà le indicazioni del MMG/PLS, opportunamente informato.

Confermato: la persona risultata positiva a un test diagnostico molecolare o antigenico per SARS-CoV-2 è sottoposta alla misura dell’isolamento, con le modalità riportate nella sezione “Monitoraggio e tamponi”.

 

CONTATTI SCOLASTICI DI CASO COVID-19 CONFERMATO

Sono considerati contatti scolastici alunni e personale scolastico che è entrato a contatto con il caso positivo nelle 48 ore precedenti l’inizio dei sintomi o l’esecuzione del test positivo; sono sottoposti alla misura dell'auto-sorveglianza con le modalità riportate nella sezione “Monitoraggio e tamponi”; nei servizi educativi per l’infanzia e nelle scuole dell’infanzia non è previsto l’utilizzo di FFP2 per i bambini considerati contatti scolastici.

 

NORMATIVA SULL'UTILIZZO DEI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE RESPIRATORIA

L’obbligo per il personale scolastico di indossare un dispositivo di protezione respiratoria è decaduto con la conclusione dell’anno scolastico 2021/2022 come da art. 9 del d.l. 24 marzo 2022, n. 24, convertito, con modificazioni, dalla L. 19 maggio 2022, n. 52.

L’uso di un dispositivo di protezione delle vie respiratorie per i lavoratori della pubblica amministrazione è attualmente previsto a discrezione dell’interessato, dalla Circolare del Ministro per la Pubblica Amministrazione n. 1/2022 del 29 aprile 2022, recante in oggetto “indicazioni sull’utilizzo dei dispositivi individuali di protezione delle vie respiratorie”.

Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, sezione Rientriamo a scuola
 

MATERIALE PER REFERENTI SCOLASTICI

Ultimo aggiornamento: 10/01/2023