Home > Progetti Piano di Zona 2012

Progetti Piano di Zona 2012

FAMIGLIA, INFANZIA , ADOLESCENZA, MINORI IN CONDIZIONE DI DISAGIO E GIOVANI
•Riorganizzazione consultorio familiare, consultorio giovani-mediazione familiare-spazio genitori
•Stabilizzazione delle attività in favore della coppia che intende adottare e per il sostegno al bambino adottato ed alla famiglia
•Centro per l’affido e la solidarietà familiare – CASF
•Interventi verso i minori riconosciuti da un solo genitore
•Una città che accoglie
•Sportello d’ascolto ed operativo di aiuto alla vita
•Progetto Gemma
•Progetto Comunità Familiare Le Acque di Siloe
•Servizio educativo domiciliare per minori e interventi di sostegno educativo residenziale diurno per minori
•Sostegno alla genitorialità giovane
•Percorsi specialistico-educativi volti al superamento delle difficoltà di apprendimento
•Ostello della gioventù-Domus Clugiae
•Estate ragazzi
•Estate junior-Centri estivi Comunali
•Noi 2 … genitori?

ANZIANI
•Adeguamento alla rete dei servizi al fenomeno della malattia di Alzheimer nella sua dimensione clinica-assistenziale
•Alzehimer Cafè e non solo: luogo di incontro per condividere un’esperienza
•L’anziano a domicilio: gestione delle problematiche motorie e risorse presenti nel territorio
•Attivamente insieme
•Orientiamoci (miglioramento dei Centri Diurni)
•Vicinato solidale
•Stiamo insieme
•Corso di training autogeno
•L’anziano entra in campo
•Bosco-laguna-sapori
•Nonno di quartiere DISABILITA’
•Percorsi di vita per ragazzi disabili medio-gravi tra i 15 e i 25 anni
•La riabilitazione nel territorio dell’AUlss14
•Prevenzione e benessere per le famiglie: sostegno psicologico-educativo con gruppi di famiglie con disabili che frequentano il centro diurno e miglioramento delle unità d’offerta
•Attivazione del servizio di trasporto protetto a favore di disabili, anziani e soggetti fragili
•Appartamento per una vita autonoma possibile
•Gruppo appartamento per persone disabili nel territorio dell’AUlss14
•Modularità e flessibilità dell’offerta del Centro Diurno su due posti
•Lavoro a fianco
•Riorganizzazione del centro diurno per lo sviluppo dell’integrazione sociale e lavorativa
•Progetto floricoltura 2012
•Officina Cre-Attiva
•Benessere per disabili motori (attività in acqua)
•Gruppo di aiuto pomeridiano
•Un nuovo sguardo sulla disabilità: creazione di una radio per dare voce ai disabili – Centro Innovativo
•Percorsi di recupero attraverso la terapia assistita e servizi di mobilità (G.A.L.)

DIPENDENZE
•Psicopatologie delle dipendenze 8. Formazione e supervisione dei casi clinici
•Trattamento di gruppo per smettere di fumare TGFUMO
•Area protetta
•La rete dell’abitazione
•La rete dell’integrazione socio-lavorativa
•LAPIS-Lavoro e azioni per l’inclusione sociale
•Prevenzione del fumo di tabacco nelle scuole
•Progetto ambulatorio specialistico di II livello per smettere di fumare
•Formazione piattaforma informatica MFP1
•Progetto Ambulatorio giocatori d’azzardo
•RELI-Pe.Da.La.
•Penso … dunque scelgo (RIMOSSO e sostituito da “Prevenzione giovanissimi a scuola”)
•Prevenzione giovanissimi a scuola
•Contrasto del disagio e promozione del benessere

SALUTE MENTALE
•Progetto Centro Diurno Diffuso
•CollegaMenti
•Percorsi di integrazione lavorativa per pazienti psichiatrici
•Gruppi Balint con la collaborazione dei MMG
•Autonomia Abitativa

MARGINALITA’ E INCLUSIONE SOCIALE
•Il laboratorio del lavoro possibile

IMMIGRAZIONE TRASVERSALE
•Presa in carico integrata dei minori e delle loro famiglie
•Percorso DCA-Disturbi del comportamento alimentare
•Sportello badanti
•M.G.F. – Mutilazioni Genitali Femminili
•Giovani disabili
•Continuità assistenziale tra UOC MIEEF e UO Handicap
•Rete informativa di supporto allo Sportello Integrato o Punto Unico di Accesso (PUA)

Ultimo aggiornamento: 6-5-2014
Ricerca nel sito