Home > Patente - FAQ

FAQ (Frequently Asked Questions)

1. Con quali modalità si può prenotare la visita presso la Commissione Medico Locale Patenti?

2. Devo effettuare la revisione della patente per guida in stato d’ebbrezza (e /o uso di sostanze stupefacenti), dove mi rivolgo?
3. Dove devo effettuare gli esami del sangue richiesti dalla Commissione Medica?

4. Che cos’è la patente speciale?

 


1. Con quali modalità si può prenotare la visita presso la Commissione Medico Locale Patenti?
La visita medica può essere prenotata presso il Dipartimento di Prevenzione - P.le San Lorenzo Giustiniani n. 11/D, Mestre -  preferibilmente di persona allo sportello nei giorni di lunedì, martedì, giovedì, venerdì dalle 8.30 alle 11.00

2. Devo effettuare la revisione della patente per guida in stato d’ebbrezza (e /o uso di sostanze stupefacenti), dove mi rivolgo?
La visita medica può essere prenotata di persona presso la segreteria della Commissione Medico Locale Patenti, fornendo copia di un documento di identità valido e dell’ordinanza del Prefetto che dispone  la revisione della patente.

3. Dove devo effettuare gli esami del sangue richiesti dalla Commissione Medica?
Gli esami del sangue non vengono eseguiti presso la  Commissione ma è necessario venire per la visita portando con sé gli esiti degli esami eseguiti in  qualsiasi ospedale o centro clinico.

4. Che cos’è la patente speciale?
E’ definita “speciale” la patente di guida  rilasciata a soggetti affetti da minorazioni anatomiche o funzionali degli arti o della colonna vertebrale, o da chi è affetto da patologie di cui all’art. 119 del D.Lgs 285/1992 (nuovo codice della strada aggiornato alle ultime modifiche introdotte dalla legge 29 luglio 2010 n. 120).
Sono “speciali” anche le patenti rilasciate a soggetti affetti da deficit uditivi. Le patenti “speciali” di categoria A, B, AM sono valide per 5 anni fino al compimento dei 70 anni, poi vengono rinnovate ogni 3 anni.
Nel caso di patologie invalidanti e previsti dalla norma,  menomazioni o deficit, la Commissione Medico Locale può indicare periodi più brevi di validità, in relazione alle gravità delle condizioni morbose da cui è affetto il candidato o conducente e alla loro evoluzione nel tempo.
La scadenza della patente è quella prevista dal codice della Strada all’art. 126 del D.Lgs 285/1992.

 

RESTA FERMO CHE LA COMMISSIONE PUÒ CHIEDERE QUALSIASI ACCERTAMENTO PER POTER ESPRIMERE UN GIUDIZIO COMPIUTO

ULTERIORI INFORMAZIONI POSSONO ESSERE RICAVATE DA LEGGI E REGOLAMENTI,
CLICCANDO SU 
leggi e normative

Ultimo aggiornamento: 28-4-2017
Ricerca nel sito