Home > Ospedali > Ospedale di Venezia

Ospedale Ss. Giovanni e Paolo Venezia



Ospedale SS. Giovanni e Paolo
Castello 6777, Venezia
Tel. 041 5294111

Visualizza la piantina del Presidio Ospedaliero di Venezia

Patto di ospitalità

image202204210931241.png          

Ospedale Civile Venezia

Informazioni per raggiungere l'Ospedale:

Consultare il sito di Trenitalia

Linee di navigazione ACTV

  • da PIAZZALE ROMA per Ospedale SS. Giovanni e Paolo Linea 5.2 (direzione Lido di Venezia) fermata Ospedale
  • da LIDO DI VENEZIA Linea 5.1 (direzione P.le Roma) fermata Ospedale,
  • da MURANO Linea 4.2 fermata Ospedale,
  • da PUNTA SABBIONI (CAVALLINO, TREPORTI) Linea LN fermata Lido + Linea 5.1 fermata Ospedale oppure Linea LN fermata San Zaccaria e poi 10 minuti a piedi seguendo le indicazioni per Campo SS.Giovanni e Paolo o Ospedali Civili Riuniti
  • da VENEZIA (Sst. Castello, Sst. Cannaregio, Sst Dorsoduro, Sst Santa Croce, Sst. San Marco e Giudecca) Linee 5.1, 5.2, 4.2, 4.1, 2 (fermata Ospedale oppure fermata San Zaccaria e poi proseguire a piedi per Campo SS.Giovanni e Paolo o per Ospedale)
Alilaguna consente il collegamento dell'Ospedale con le  fermate in ore serali (aeroporto, Murano, Bacini, Certosa, Lido, Arsenale, San Zaccaria, San Marco, Zittelle, Zattere, Giudecca, Terminale Crociere)
Per raggiungere l'Ospedale a piedi, si devono seguire le indicazioni per " Campo SS: Giovanni e Paolo " o le indicazioni " H - Ospedali Civili Riuniti "





Foresteria Canal al Pianto

 
L’assistenza religiosaChiesa cattolica italiana

È garantita la reperibilità, a chiamata, del sacerdote 24 ore su 24 attraverso

l’unico numero telefonico: 334 - 29 66 866 (don Gianpietro Giromella)


Il servizio religioso
  • Viene svolto ogni mattina nei reparti dalla cappellania ospedaliera (equipe religiosa);
  • Con la possibilità di ricevere i sacramenti;

Si rivolge a:
  • Ogni ammalato per ascoltarlo, e accompagnarlo in un cammino di cura totale della persona;
  • Ogni persona che desiderasse un colloquio di aiuto;

L’unzione degli infermi
È un sacramento che dona la forza di affrontare, con l’aiuto dello Spirito Santo, la debolezza fisica, psicologica e spirituale nella malattia.

Il sacerdote la conferisce a:
 
  • Anziani più indeboliti;
  • Prima di un intervento;
  • Chi affronta momenti difficili della malattia;
  • In fase pre - agonica e agonica;
Ultimo aggiornamento: 25/08/2022