Home > Archivio News > Mirano: una squadra vaccinale riapre la sede e risolve il disagio di una trentina di vaccinandi

Mirano: una squadra vaccinale riapre la sede e risolve il disagio di una trentina di vaccinandi

martedì 05 Ottobre 2021

A causa di un disguido tecnico, i primi 28 appuntamenti per il vaccino previsti dalle 8.30 di questa mattina al Bocciodromo di Mirano hanno subito un ritardo. Il motivo è da attribuirsi alla collocazione di alcuni degli appuntamenti odierni alla mattina, in un giorno in cui il centro vaccinale avrebbe dovuto aprire invece alle ore 14.00. Accortasi subito dell'errore, l'Azienda sanitaria ha radunato d'urgenza una squadra vaccinale, riuscendo ad aprire il centro e a renderlo operativo entro le ore 10.30. Nel frattempo, a partire dalle 8.50, nel giro di un'ora sono stati contattati tutti gli utenti. L'Ulss 3 si è scusata per il ritardo, e ha offerto a ognuno di loro più di una soluzione, venendo incontro alle singole esigenze del vaccinando: una parte di questi è quindi tornata comodamente a vaccinarsi nel pomeriggio; un’altra ha preferito recarsi subito in libero accesso al centro vaccinale di Dolo, un'altra ha atteso, vaccinandosi, la riapertura del bocciodromo; un'altra ancora ha riprogrammato l'appuntamento nei prossimo giorni.

L'Azienda sanitaria ricorda che da inizio pandemia ad ora ha programmato e inoculato 903.700 vaccini, con lo sforzo, la professionalità e il concerto di migliaia di professionisti, che hanno lavorato senza tregua, in prima linea, in "regia" e in silenzio nelle retrovie. A loro, che anche questa mattina si sono attivati contro il tempo per risolvere il disagio degli utenti, va il grazie più sentito dell'Ulss 3 Serenissima.

Ricerca nel sito