Medicina Turistica

Nei mesi estivi l’Assistenza Sanitaria di base a favore dei TURISTI viene erogata TRAMITE:

MEDICI DI MEDICINA GENERALE di Chioggia dall'1/6 all'15/9 negli orari/giorni di ambulatorio.
Orari/sedi e recapiti telefonici dei medici sono disponibili in questo sito (clicca qui per info sugli orari/sedi/telefoni degli ambulatori) oppure presso: Azienda Promozione Turismo-APT, farmacie, Distretto Socio Sanitario, Ospedale c/o Ufficio Relazioni con il Pubblico (Tel.041/5534531-5534341) 


GUARDIA MEDICA TURISTICA (Tel. 800186010) dall'27/5 all'15/9
La Guardia è disponibile
per visite domiciliari non differibili (previa prenotazione telefonica)
Orario: tutti i giorni dalle 20.00 alle 8.00, sabato e prefestivi dalle 10.00 alle 20.00, festivi dalle 8.00 alle 20.00

AMBULATORIO MEDICO PER IL TURISTA (Tel. 800186010)  
Orario: dalle 8.00 alle 20.00
Sede: Presidio Ospedaliero di Chioggia – Via Madonna Marina n. 500 (locali adiacenti al Pronto Soccorso)
Da 27/5 al 31/5 solo festivi e prefestivi; da 1/6 all'15/9 tutti i giorni (festivi e prefestivi compresi)

AMBULATORIO CON MEDICO dalle ore 15.00 alle ore 17.00

  1. Stabilimento balneare “Granso Stanco”: dal 2/6 al 17/9 solo nei giorni prefestivi e festivi

          Presenza del medico: solo nelle prefestività/festività nazionali dalle 15,00 alle 17,00

     
AMBULATORIO MEDICO ISOLA VERDE (Tel. 800186010) per visite ambulatoriali e domiciliari dall'1/7 al 31/8
Sede: Isola Verde (Località Bacucco) : Via delle Nazioni Unite 22
Orario: tutti i giorni (festivi e prefestivi compresi) dalle 14.00 alle 18.00   

Pagamento prestazioni
L’onere delle prestazioni effettuate dai medici è a carico dell’utente (non si applicano esenzioni ticket) con tariffe determinate dalla Regione del Veneto ed in particolare:
 

  • VISITA AMBULATORIALE € 21,00
  • VISITA DOMICILIARE     € 31,00
     

Rimborsi
Le ricevute/fatture di pagamento delle visite effettuate a cittadini di età superiore a 60 anni , minori di 12 anni e portatori di handicap con menomazioni superiori all ’80% potranno essere presentate all’U.L.S.S. di residenza ai fini del rimborso. Al di fuori del territorio del Veneto non può esservi garanzia di rimborso in quanto tale facoltà è demandata alle rispettive competenze regionali. Gli altri cittadini della Comunità Europea potranno chiedere il rimborso alle proprie istituzioni assistenziali.

Ultimo aggiornamento: 7-6-2017