Home > Ospedali > Ospedale di Venezia > Medicina fisica e Riabilitativa

Medicina fisica e Riabilitativa

Direttore Unità Operativa
 

POLATO STEFANO
 

Segreteria
041 5294355
ocve.fisiatria@aulss3.veneto.it
Orario Segreteria:10:30 - 13:00
 
Dirigenti Sanitari
COSENTINO ELENA    
CONSOLO MARIA CONCETTA    
 
Coordinatore Fisioterapista
DE MARCHI CAROLINA 0415295737  
Attività svolta
- Compito principale della U.O. di Medicina Fisica della Riabilitazione di VE-ME è la presa in cura precoce e la elaborazione di progetti riabilitativi individuali di pazienti ricoverati affetti da patologie che comportino menomazioni o disabilità di vario grado, con possibili esiti transitori o permanenti, suscettibili di miglioramento con il trattamento riabilitativo. Questo viene effettuato nelle diverse U.O. per acuti dell'Ospedale o in regime ambulatoriale.
- Compito inoltre dell'U.O. è la presa in cura di pazienti ambulatoriali affetti da patologia in fase acuta e subacuta in vario grado invalidanti che necessitano di rieducazione funzionale.
- Compiti specifici affidati alla struttura della sede di Venezia sono infine il trattamento in acuto di soggetti operati per patologie ortopediche o affetti da patologie neurologiche in special modo quelli colpiti da ischemia cerebrale sottoposti a terapia trombolitica afferenti alla Stroke Unit.
- Trattamenti non LEA: Massoterapia Distrettuale.
 
Centri formalmente istituiti

Ambulatorio piede diabetico, ambulatorio età evolutiva

 

Articolazione dell'Unità Operativa

Servizio ambulatoriale (Ambulatorio divisionale prime visite e controlli, Ambulatori specifici sopra descritti, Ambulatorio Libero professionale). Attività riabilitativa per pazienti ricoverati nelle Unità Operative dell'Ospedale


Attività scientifica di particolare rilievo

Il personale medico e i terapisti della riabilitazione partecipano alle iniziative di aggiornamento intra- ed extra-aziendale. Il Direttore di unità operativa è docente nella Scuola di Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitativa dell'Università di Padova ed è Segretario Regionale Veneto SIMFER.

 

Prestazioni erogate
  • Addestramento all'uso di protesi e ausili
  • Bendaggio adesivo elastico
  • Correzione manuale piede torto congenito
  • Drenaggio posturale
  • Elettroterapia antalgica e di stimolazione
  • Esercizi respiratori
  • Infiltrazioni
  • Laserterapia
  • Linfodrenaggio
  • Massoterapia
  • Medicina Fisica e Riabilitazione (Prima visita pediatrica)
  • Medicina Fisica e Riabilitazione (Prima visita)
  • Medicina Fisica e Riabilitazione (Visita di controllo pediatrica)
  • Medicina Fisica e Riabilitazione (Visita di controllo)
  • Mesoterapia
  • Rieducazione perineale
  • Rieducazione motoria in gruppo inclusa la rieducazione vertebrale
  • Rieducazione per patologie neurologiche e ortopediche
  • Risoluzione manuale di aderenze articolari
  • Ultrasuonoterapia
  • Valutazione, prescrizione e collaudo protesi e ausili
 
Ricovero
Le Schede Regionali prevedono l'apertura di 15 posti letto di riabilitazione intensiva codice 56.


Modalità di ingresso

Su indicazione delllo specialista in riabilitazione

 

Come arrivare all'Unità Operativa - Note

Una volta all'interno dell'Ospedale si devono seguire le tabelle orientative con l'indicazione di Fisioterapia-servizio di Recupero e Rieducazione Funzionale

Ultimo aggiornamento: 25/08/2022