Home > Archivio News > Le cooperative sociali Giotto e Rio Terà dei Pensieri hanno donato all’Ulss 3 Serenissima mascherine e gel igienizzante

Le cooperative sociali Giotto e Rio Terà dei Pensieri hanno donato all’Ulss 3 Serenissima mascherine e gel igienizzante

sabato 30 Maggio 2020
Venerdì 29 maggio presso l’Ospedale dell’Angelo a Mestre il Direttore Generale Giuseppe Dal Ben ha ricevuto, per l’Ulss 3 Serenissima, la donazione di 1000 kit contenenti ciascuno una mascherina in tessuto di cotone lavabile e una boccetta di gel igienizzante. Le mascherine sono state realizzate dai detenuti del carcere maschile Due Palazzi di Padova, il gel igienizzante dalle detenute del carcere femminile La Giudecca di Venezia.
Ai blocchi di partenza, pronto a reagire ai cambiamenti epocali, c’è in prima linea anche il mondo del non profit e delle “imprese sociali”: “Come cooperative sociali, Giotto e Rio Terà dei Pensieri non potevano sottrarci a questa sfida. Anche noi - sostiene il presidente della cooperativa Giotto Nicola Boscoletto - siamo stati fortemente colpiti dal tornado Coronavirus. Grazie a Dio una parte delle attività (anche se non a pieno regime) sono continuate. Ci siamo buttati a capofitto nel cercare nuovi mercati, nuove modalità lavorative per salvare quanti più posti possibile di lavoro e dare al contempo il nostro contributo di fronte a questa terribile emergenza sanitaria”.
«Di fronte all’emergenza sanitaria e alle difficoltà del periodo - continua la presidente della cooperativa Rio Terà dei Pensieri Liri Longo - abbiamo reagito utilizzando i nostri punti di forza, che sono la creatività e la capacità di innovare. Così abbiamo utilizzato il nostro know how nella
formulazione di prodotti cosmetici per produrre gel igienizzante”.
Giotto e Rio Terà dei Pensieri hanno deciso di donare all’Ulss 3 Serenissima 1.000 kit contenenti ciascuno una mascherina Tipo I e un flaconcino di gel igienizzante. Vuole essere un gesto di attenzione nei confronti tutti gli operatori civili, soprattutto della sanità, che in questo periodo di emergenza, si sono spesi generosamente, fino al rischio della vita.
Le mascherine sono realizzate con un tessuto di cotone sottoposto a trattamenti idrorepellenti e antimicrobici. Le 1000 mascherine che verranno donate sono di Tipo I e sono state certificate dall’ISS, ottenendo anche il Marchio CE.
Il gel igienizzante è un prodotto di igiene a base alcolica (60 %min.) per la pulizia delle mani laddove si sia impossibilitati ad effettuare un lavaggio con acqua corrente e sapone. È confezionato in pratiche boccette tascabili per essere tenuto sempre a portata di mano: ne bastano poche gocce distribuite sulle mani per garantirne la pulizia.
Il ringraziamento dell’Azienda sanitaria Veneziana è stato espresso dal Direttore Generale Giuseppe Dal Ben: "Riceviamo dalle mani della Cooperativa Giotto - ha sottolineato - una donazione piena di significato. Immaginiamo di destinare queste mascherine prodotte da persone 'speciali' a quelle persone altrettanto speciali che in questi giorni ci aiutano nella gestione degli ingressi all'Ospedale. Ci sembra bello collegare così il lavoro volontario che sta dietro alla realizzazione delle mascherine, e il lavoro di accoglienza che viene svolto per gestire in sicurezza gli accessi alla nostra struttura. Insieme proteggiamo l'Ospedale dal virus, insieme proteggiamo le persone che accedono all'ospedale dal virus. Rilanciamo anche oggi un messaggio di attenzione e di responsabilità: siamo tutti insieme ligi alle regole di autoprotezione e di distanziamento sociale, non abbassiamo la guardia, in particolare negli Ospedali".
 
Ricerca nel sito