Home > Erogatori di assistenza protesica

Prestazioni di assistenza protesica a carico del Servizio Sanitario Nazionale da parte degli erogatori di dispositivi ortoprotesici, ottici e audioprotesici

La DGR n. 1162 del 11 agosto 2020 revisiona la disciplina regionale inerente la fornitura delle prestazioni di assistenza protesica a carico del Servizio Sanitario Nazionale da parte degli erogatori di dispositivi ortoprotesici, ottici e audio protesici.

Il provvedimento pubblicato nel BURV n.130, il 25 Agosto 2020, fissa i criteri, requisiti e le procedure per il rilascio dell’autorizzazione alla fornitura di dispositivi ortoprotesici, ottici e audio protesici a carico del SSN e successivo inserimento nell'elenco regionale.

Ai fini del mantenimento della propria inclusione nell'elenco regionale, gli erogatori sono tenuti ad effettuare la richiesta di autorizzazione alla Azienda ULSS di competenza territoriale entro 90 giorni dalla data di pubblicazione sul BURV della delibera in oggetto e cioè entro e non oltre il 25 novembre 2020, pena l'esclusione dal suddetto elenco regionale e l'impossibilità di erogare protesi, ortesi, ausili a carico del SSN.

Modalità di presentazione della domanda:
 
  • la domanda va inviata a mezzo PEC all’Azienda Ulss di competenza territoriale per la singola sede operativa o filiale nella quale il richiedente intenda svolgere la propria attività utilizzando il modello Allegato A1.
  • Per gli erogatori presenti nel territorio dell’Azienda Ulss 3 Serenissima l’indirizzo PEC è il seguente: protocollo.aulss3@pecveneto.it.

Informazioni utili al riguardo possono essere richieste al seguente riferimento e-mail: qualita@aulss3.veneto.it
 
Ultimo aggiornamento: 03/11/2020
Ricerca nel sito