I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info

Medicina Interna

Equipe sanitaria

Direttore Unita' Operativa
immagine primario

BONANOME ANDREA

041 5294361 - 5556
andrea.bonanome@aulss3.veneto.it



Segreteria

Penzo Laura

041 5294361 - 5556 - fax 041 5294651
laura.penzo@aulss3.veneto.it
 
Dirigenti Sanitari
BENVEGNU' MICHELE      
BORTOLUZZI CRISTIANO      
CECCHET DIEGO      
GAZZOLA Marco      
GOTTARDO LUCIA      
MORO ERMANNO      
NOGARA ANNA      
PARISI ROBERTO      
PIANETTI SILVIA      
RIVA LAURA MARIA      
RUSSO MARIA-ANNA      
SINISI FRANCESCO - sostituto del Direttore      
 
Coordinatori Infermieristici
Donadonibus Luisa (3° piano) 041 5294377 - 5578 luisa.donadonibus@aulss3.veneto.it  
Grandesso Emanuela (4° piano) 041 5294401 - 5655 emanuela.grandesso@aulss3.veneto.it  
 
Coordinatori Tecnici
PENZO LAURA         (Segretaria) 041/5295556 laura.penzo@aulss3.veneto.it  
 
 

Attivita' dell'Unita' Operativa

Attivita' svolta (descrizione)

Strutture Semplici afferenti all'UOC di Medicina Interna
UOS Medicina d'Urgenza
Responsabile: Dott. Francesco Sinisi
UOS Osservazione Internistica
Responsabile: Dott. Mariateresa Busetto
L'Unità Operativa Complessa di Medicina Interna gestisce il ricovero di pazienti affetti da patologie internistiche acute o croniche riacutizzate, frequentemente caratterizzati da quadri clinici pluripatologici complessi. Per sua vocazione, la Medicina Interna tenta infatti di dare un approccio unitario alla soluzione delle problematiche cliniche del paziente, pur giovandosi delle competenze specialistiche che di caso in caso si rendano necessarie. In tal senso, la Medicina Interna si caratterizza quindi per la capacità di affrontare situazioni cliniche molto varie e intersecate tra loro che spesso definiscono quadri clinici complessi.

Ricoveri
Nella maggioranza dei casi il ricovero avviene su indicazione dell'UOC di Accettazione e Pronto Soccorso, cui il paziente può rivolgersi su indicazione del medico di famiglia o, nei casi più urgenti, con accesso diretto o mediante S.U.E.M. (tel. 118).
Qualora i medici operanti nell'UOC di Medicina Interna riscontrino nel corso di attività ambulatoriali quadri clinici per i quali ritengano via sia indicazione al ricovero, possono altresì effettuarlo direttamente, avvisando però il Pronto Soccorso dell'occupazione di un posto letto.
La UOC di Medicina Interna inoltre accoglie, per trasferimento interno all'ospedale, pazienti provenienti da altre UU.OO che abbiano sviluppato quadri clinici in cui l'aspetto internistico sia prevalente.
Proprio per garantire una più adeguata sorveglianza dei pazienti più acuti, alcuni letti di degenza verranno presto dotati di monitor pluriparamentrici, controllabili dalla guardiola infermieristica.
L'attività clinica di reparto si giova inoltre del frequente ricorso all'ecografia vascolare e all'ecocardiografia, eseguita anche al letto del paziente.

Dimissione
All'atto della dimissione il paziente o un suo familiare riceve una relazione clinica descrivente i motivi del ricovero, le diagnostiche e gli interventi effettuati, il decorso clinico, la diagnosi di dimissione e la terapia consigliata.
Qualora il paziente sia clinicamente dimissibile ma debba ancora completare alcune indagini, o qualora sia opportuno il controllo di alcuni parametri, il personale dell'U.O. può organizzare l'esecuzione di tale indagini in regime di ?proseguimento del ricovero?, prenotandone la data e anche il trasporto del paziente da e per il domicilio, qualora sia necessario, senza che il paziente debba rivolgersi per ciò al medico di famiglia.

Attività ambulatoriale
Per storia personale, alcuni medici della U.O. di Medicina Interna hanno sviluppato importanti competenze nel campo della patologia aterosclerotica, della diagnostica ultrasonografica vascolare e del diabete mellito. In ragione di ciò svolgono costante attività ambulatoriale in collaborazione con il Servizio di Angiologia e con il Centro Antidiabetico dell'Ospedale SS. Giovanni e Paolo.
La UO gestisce infine un proprio ambulatorio di ecocardiografia, sia per pazienti esterni ambulatoriali che per ricoverati, di cui è responsabile il Dott. Francesco Sinisi.

Centri formalmente istituiti

 

Sottolineatura dei punti di eccellenza

 

Articolazione dell'Unita' Operativa

L'U.O C di Medicina Interna è ubicata al Padiglione Jona dell'Ospedale SS. Giovanni e Paolo. Consta di 86 posti letto ubicati al 3°piano (36 letti) e aL 4° piano (50 letti )
Recapiti telefonici
Medicina 4° Piano: 041 529 4368 Fax 041 529 4383
Medicina 3° Piano: 041 529 4371 Fax: 041 529 5797

Stanze di Degenza
La UO ha 4 stanze singole mentre tutte le restanti sono doppie. Tutte le stanze hanno i servizi igienici in stanza,con doccia. Il letto di degenza include un comodino, un testa letto fornito di luci e sistema di chiamata, acustico e luminoso, una sedia, un armadietto, un tavolo.
Sale d'Attesa
Sono antistanti all'ingresso in reparto.
Somministrazione dei Pasti
I pasti sono personalizzati e serviti direttamente dalla ditta appaltatrice alle ore 7.30, 11.30 e 17.30.
Orari di visita
Tutti i giorni 12-13, 15-16 e 19-20; giorni festivi anche 10-11
Orari di ricevimento per colloqui con i medici
Salvo emergenze, tutti i giorni feriali dalle 12 alle 13. Per particolari esigenze si prega di prendere accordi con la Coordinatrice Infermieristica del piano.

 

 

 

Prestazioni erogate

Prestazioni
 
 
 

Come arrivare

Come arrivare all'Unita' Operativa - Note

L'U.O. di Medicina Interna è al terzo e quarto piano del nuovo Padiglione Jona

 

Ultimo aggiornamento: 31-5-2017
Condividi questa pagina: