I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info

Servizio Continuità Cure Ospedale Territorio

Equipe

Direzione  Medica

041 9657760
OCME.dirsan@aulss3veneto.it
 

Assistenti Sociali

 
Biancon Maria Pia Assistente Sociale - Sede Mestre 041 9657898 - dect 041 9658504 mariapia.biancon@aulss3.veneto.it  
Danesin Claudia Assistente Sociale - Sede Mestre 041 9657899 - dect 041 9657975 claudia.danesin@aulss3veneto.it  
Ronchini Fausta Assistente Sociale - Sede Venezia 041 9657899 - dect 041 9657975 fausta.ronchini@aulss3veneto.it  
Scarpa Sara Assistente Sociale - Sede Venezia 041 5294215 - dect 041 5295550 sara.scarpa@ulss12.ve.it

Attivita' dell'Unita' Operativa

 
Attivita' svolta (descrizione)
 

Compiti del Servizio S.C.O.T. :
Il Servizio SCOT ha l'obiettivo di favorire la
continuità delle cure e dell'assistenza, favorendo un percorso post ospedaliero che garantisca in maniera unitaria e continua il prolungarsi delle stesse dalla dimissione dall'Ospedale al rientro al domicilio, o alla accoglienza temporanea in Centri Servizi Residenziali.

Il Servizio è rivolto a tutti i pazienti ricoverati dell'Ulss 3 distretto del Veneziano che vivono una condizione di “fragilità” nel percorso post dimissioni dall'Ospedale. I pazienti che possono usufruire di questo servizio sono ricoverati c/o i seguenti Ospedali:

-Ospedale dell'Angelo

- Ospedale San Giovanni e Paolo di Venezia

-Ospedali convenzionati Policlinico San Marco e Villa Salus


Il paziente si definisce fragile quando è portatore di problematiche cliniche e sociali tali da condurre ad un rapido esaurimento delle “capacità di compenso” in caso di evento avverso clinico e/o sociale anche di modesta entità.
 

I pazienti possono rientrare in varie aree di intervento, così come identificato e organizzato negli Uffici del Comune di Venezia e dall'AULSS 3 :
- area anziani
- disabilità
- marginalità sociale (senza dimora)
- immigrazione
- dipendenze
- minori in condizione di disagio


Vision del personale operante nel Sevizio SCOT
Garantire la tutela del paziente fragile nel delicato passaggio tra ospedale e territorio individuando le sue necessità sanitarie, l'adeguatezza della rete familiare e la necessità sociale.


Valori
I valori deontologici e professionali che guidano l’intervento degli operatori presso questo servizio sono:

  • il valore olistico della persona: permettere ad ogni paziente fragile e con rete sociale debole, di poter essere riaccolto nel proprio ambito di provenienza, per vivere all’interno della sua famiglia e con i suoi affetti

  • il contrasto alla marginalità : permettere ad ogni paziente fragile di contrastare l’emarginazione sociale e l’indigenza economica cause talvolta di non accesso ai servizi sanitari e alle cure necessarie

  • il potenziamento delle risorse residue : permettere ad ogni paziente fragile di recuperare e potenziare le risorse residue, necessarie a mantenere una vita autonoma e dignitosa.

 

 

Prestazioni erogate

 
Prestazioni
 
 
 

Links utili

Ultimo aggiornamento: 6-7-2017
Condividi questa pagina:
 
Ricerca nel sito