I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info

Nefrologia e dialisi

Equipe sanitaria

Direttore Unita' Operativa
immagine primario FERIANI MARIANO
041 9657383
mariano.feriani@aulss3.veneto.it
 
Dirigenti Sanitari
GENCHI ROSANGELA 041 9657045 rosangela.genchi@aulss3.veneto.it  
MORACHIELLO PAOLO 041 9657045 paolo.morachiello@aulss3.veneto.it  
RIGHETTO FLAVIO 041 9657371 flavio.righetto@aulss3.veneto.it  
ROMANO PAOLO 041 9657045 paolo.romano@aulss3.veneto.it  
SCANFERLA FLAVIO 041 9657045 flavio.scanferla@aulss3.veneto.it  
TATA SALVATORE 041 9657370 salvatore.tata@aulss3.veneto.it  
TOFFOLETTO PIERPAOLO 041 9657368 pierpaolo.toffoletto@aulss3.veneto.it  
 
Coordinatori Infermieristici
Boldrin Luigino 041 9657377 luigino.boldrin@aulss3.veneto.it  
Ghedin Daniela 041 9657373 daniela.ghedin@aulss3.veneto.it  
 
Coordinatori Tecnici
 
 

Attivita' dell'Unita' Operativa

 
Attivita' svolta (descrizione)
 
L'Unità Operativa di Nefrologia e Dialisi ha come finalità l'assistenza al paziente con malattie del rene e la prevenzione dei fattori di rischio per lo sviluppo e la progressione delle malattie renali. Si propone di lavorare in termini di qualità e controllo delle proprie procedure, garantisce all'utente una gamma di servizi in grado di affrontare nella maniera più appropriata tutti gli eventuali problemi del cittadino nel campo della patologia renale.

DESCRIZIONE ATTIVITA'

Attività specialistica di diagnosi e terapia per soggetti ospedalizzati affetti da nefropatie mediche acute e croniche primitive o secondarie ad altre patologie.
Trattamento dei pazienti con insufficienza renale cronica terminale mediante terapia sostitutiva dialitica extracorporea e peritoneale.
Trattamento di dialisi d'urgenza in pazienti con insufficienza renale acuta ricoverati in altri reparti ospedalieri.
Attività ambulatoriale di Nefrologia generale.
Monitoraggio clinico ambulatoriale di pazienti con malattie renali croniche progressive e portatori di trapianto renale.
Attività ambulatoriale di diagnosi e terapia dell'ipertensione arteriosa essenziale e secondaria. Attività ambulatoriale di diagnosi e terapia del metabolismo minerale e osteoporosi.
Attività ambulatoriale per soggetti affetti da nefropatia diabetica.
Attività ambulatoriale di ecografia renale.
Trattamenti di plasma-exchange, plasma-perfusione per malattie immunologiche.
Attività chirurgica di allestimento di accessi vascolari per emodialisi e inserzione di catetere addominale per dialisi peritoneale.
Diagnostica istologica mediante agobiopsia renale.
 
Centri formalmente istituiti
 
Centro Emodialisi ad Assistenza Decentrata (CAD) struttura decentrata dell'Ulss 3 Distretto del Veneziano presso Villa Salus Via Terraglio, 114, Mestre - Venezia - Tel. 041 2608146, Servizio di Dialisi Peritoneale.
Centro Ipertensione Arteriosa.
 
Sottolineatura dei punti di eccellenza
 
Articolazione dell'Unita' Operativa
 
Sezione Degenze Nefrologia: Ospedale dell'Angelo, Piano 4, accesso C.
N° di posti letto in regime di ricovero ordinario : 17
L'area di degenza dispone di 17 letti, suddivisi in 7 stanze a 2 letti e 3 stanze a 1 letto, tutte con servizi.
L'area di degenza nefrologica è contigua alle aree di degenza di Medicina sez. 3, Pneumologia e Chirurgia toracica.
Attigui all'area di degenza, sullo stesso piano, sono presenti 4 posti letto per training Dialisi Peritoneale.

Sezione Centro Emodialisi Ospedaliero: Ospedale dell'Angelo, Piano -1, accesso C.
L'area del centro emodialisi dispone di 20 postazioni attive per trattamento di emodialisi. Le postazioni sono suddivise in numero di quattro per sala dialisi.
Sezione Centro Emodialisi Extra-Ospedaliero: struttura decentrata dell'Ulss 3 Distretto del Veneziano presso Villa Salus Via Terraglio, 114, Mestre - Venezia - Tel. 041 2608146.
L'area del centro emodialisi extra-ospedaliero ad assistenza decentrata dispone di 8 postazioni emodialisi. Le postazioni sono suddivise in numero di quattro per sala dialisi.

Sezione Ambulatori: Ospedale dell'Angelo, Piano 1, ambulatori N° 19-20.
 
Attivita' scientifica di particolare rilievo
 
Ricerche sanitarie in corso
 
Partecipazione a studi clinici randomizzati (RCT) multicentrici nazionali e internazionali inerenti la terapia dell'anemia nel paziente uremico, dell'ipertensione arteriosa, della progressione dell'insufficienza renale cronica, della nefropatia diabetica

Prestazioni erogate

Prestazioni
Accedi alla lista delle prestazioni

Ricovero

Ricovero
 
Patologie con indicazione al ricovero in U.O. di Nefrologia

- alterazioni acute idroelettrolitiche, dell'equilibrio acido base e del metabolismo minerale primitive e secondarie
- insufficienza renale acuta (previa esclusione di forma ostruttiva urologica)
- diagnosi e terapia di insufficienza renale cronica di primo riscontro in nefropatie primitive e secondarie.
- insufficienza renale cronica riacutizzata e progressiva.
- insufficienza renale cronica stadio V (terminale).
- diagnosi e terapia di nefropatie mediche primitive e secondarie.
- complicanze internistiche in pazienti con insufficienza renale cronica in terapia conservativa, in emodialisi o in dialisi peritoneale.
- ipertensione arteriosa (vedi dettaglio).
- complicanze internistiche del trapianto renale.
- complicanze chirurgiche specialistiche della nefrologia (malfunzionamento del catetere peritoneale o dell'accesso vascolare).
- stato anasarcatico di origine nefrologica.

Indicazione al ricovero per ipertensione arteriosa
- Ipertensione arteriosa non controllata da triplice terapia condotta con dosaggi adeguati di farmaci razionalmente associati.
- Ipertensione arteriosa con PAS > 200 e/o PAD > 120 mmHg dopo opportuna osservazione presso il Pronto Soccorso.
- Ipertensione arteriosa severa o crisi ipertensiva con segni o sintomi di incipiente danno d'organo acuto.
- Ipertensione arteriosa con corteo sintomatologico o dati di laboratorio suggestivi per forma secondaria.

Prestazioni erogate in regime di ricovero :
Le prestazioni di pertinenza nefrologica in regime di ricovero vengono erogate a pazienti ricoverati che presentano tipologia di patologia suscettibile di ricovero in U.O. specialistica di Nefrologia (vedi elenco tipologia di ricoveri nefrologici).
Volume di attività media: 300 ricoveri /anno.
Le prestazioni principali fornite in corso di ricovero in Nefrologia possono essere riassunte in:
Attività di assistenza al paziente ricoverato.
Organizzazione dei percorsi diagnostici e terapeutici prescritti durante il ricovero.
Somministrazione della terapia medica prescritta.
Terapia dialitica extracorporea (emodialisi) o peritoneale e altre tecniche di depurazione.
Attività chirurgica di allestimento accessi vascolari per emodialisi e inserzione di catetere addominale per dialisi peritoneale.
Diagnosi istologica di nefropatia mediante biopsia renale.
 
Modalita' di ingresso
 
Modalità di ricovero urgente :
Il ricovero urgente viene deciso dal Medico del Pronto Soccorso, in genere previa consulenza specialistica. Il trasferimento d'urgenza da altre UU.OO. viene effettuato previa consulenza nefrologica nel corso della quale viene valutata l'opportunità di trasferimento.

Modalità di ricovero programmato :
Il ricovero programmato è predisposto da un Medico della Unità Operativa di Nefrologia dopo visita specialistica. Tale ricovero è programmato sulla base delle caratteristiche cliniche del paziente. I tempi di ricovero sono regolati dall'urgenza della patologia e dall'ordine cronologico di prenotazione.
 
Trattamento in corsia
 
La sezione di degenza, di 17 letti, è affidata nel corso del mattino ai medici preposti che effettuano il "giro visite", si occupano dell'assistenza dei ricoverati e dell'eventuale accoglimento di nuovi pazienti nei letti di degenza.
Nel corso del pomeriggio è in servizio un medico, che si occupa dell'assistenza e dell'accoglimento in reparto.
L'assistenza ai pazienti degenti è garantita dal personale infermieristico generalmente in numero di 2 infermieri coadiuvati da 2 operatori di supporto al mattino (ore 7-13), 1 infermiere coadiuvato da 2 operatori di supporto al pomeriggio (ore 13-21), 1 infermiere coadiuvato da 1 operatore di supporto durante la notte (ore 21-7). Il personale infermieristico garantisce un'assistenza personalizzata, dalle cure di base, alla somministrazione di farmaci, all'igiene personale, alla informazione e formazione con principi di educazione sanitaria.
Nel corso della notte è garantita una guardia medica interdivisionale con turnazione tra il personale medico delle unità operative di Nefrologia, Geriatria, Ematologia, Gastroenterologia.
Nelle notti dei giorni feriali (dalle ore 20 alle ore 8) e nei giorni festivi (dalle ore 8 alle ore 8 del giorno successivo) è previsto un servizio di pronta reperibilità medica su chiamata per necessità di valutazioni specialistiche nefrologiche o di urgenza dialitica.
 
Servizi osp. non sanitari
 
Come arrivare all'Unita' Operativa - Note
 

Links utili

Ultimo aggiornamento: 6-7-2017
Condividi questa pagina:
 
Ricerca nel sito