I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> > Campagna vaccinale col vento in poppa. L’Ulss 3: “Puntiamo a migliorare gli esiti già buoni raggiunti negli scorsi anni”

Campagna vaccinale col vento in poppa. L’Ulss 3: “Puntiamo a migliorare gli esiti già buoni raggiunti negli scorsi anni”

sabato 11 Gennaio 2020
Una campagna antinfluenzale che procede col vento in poppa, e che, ancora in corso, promette di migliorare quest’anno i risultati già buoni conseguiti negli ultimi anni: l’Ulss 3 serenissima fotografa così la campagna vaccinale in atto nel territorio.
Insieme agli specialisti dell’Azienda sanitaria – del Dipartimento di Prevenzione, dei Pronto Soccorso, delle Geriatrie – e ad un rappresentante dei Medici di Medicina Generale che vaccinano sul territorio, il Direttore Generale Giuseppe Dal Ben ha rinnovato l’appello alla vaccinazione, ancora praticabile nei prossimi giorni: “L’influenza – ha dichiarato – non è una malattia banale e può essere contrastata efficacemente con il vaccino antinfluenzale. La vaccinazione, lo ricordo, è una buona pratica che è caldamente suggerita alle cosiddette categorie a rischio per patologia, ma che è consigliata anche e soprattutto agli over 65”. “Nelle precedenti campagne vaccinali – ha aggiunto – ci siamo attestati come Ulss 3 con una buona percentuale di copertura negli utenti anziani, e il Distretto di Chioggia primeggia con percentuali superiori al 60%, quindi con valori alti rispetto alla media regionale: la scorsa stagione invernale, ad esempio, nella Azienda sanitaria veneziana abbiamo raggiunto il 58,5% a fronte di una copertura regionale del 55,6%. Quest’anno puntiamo a raggiungere, sempre quanto agli utenti ‘anziani’, il 60% di copertura”.
Nella campagna della vaccinazione antinfluenzale di quest’anno, la Ulss 3 ha acquisito 118.000 dosi. Di queste, 100.353 dosi antinfluenzali sono state consegnate ai medici di famiglia e, successivamente ne sono state aggiunte altre 3000 dosi per l’area veneziana a dimostrazione del buon andamento della campagna. Si ricorda che si è ancora in tempo per vaccinarsi: il vaccino è disponibile presso il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica che rifornisce anche i Medici di Medicina Generale che ne facciano richiesta.
Due gli esempi virtuosi segnalati dal territorio: nella Medicina di Gruppo di Carpenedo, ad oggi, quanto agli over 65 c’è stata una copertura del 62,4% e, in una Medicina di Gruppo di Cannaregio si è raggiunto il 68%. Dal territorio, inoltre, i medici di famiglia evidenziano come per gli over 75 ci sia un trend di vaccinazione che va dall’80 al 90%. “Questo evidenzia – ha continuato il Direttore Generale - l’eccellente lavoro svolto nel territorio con i medici di famiglia”.
Condividi questa pagina:
Ricerca nel sito