I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> > La Chirurgia dell’Ospedale di Dolo continua con la sua esperienza in diretta “live” in tutto il mondo

La Chirurgia dell’Ospedale di Dolo continua con la sua esperienza in diretta “live” in tutto il mondo

mercoledì 27 Novembre 2019
Anche  quest’anno e, precisamente, venerdì 29 novembre 2019, nell’ambito del 30mo Congresso di Chirurgia dell’Apparato Digerente, il Primario di Chirurgia dell’Ospedale di Dolo della Ulss 3, il Dottor Mario Godina, con la sua équipe, opererà in diretta mondiale da Dolo. In particolare, come da esplicita richiesta della organizzazione congressuale, eseguirà in videocollegamento tre interventi in Laparoscopia di bonifica di calcolosi colecistocoledocica (Single Stage) totalmente laparoscopica. Al Congresso romano parteciperanno chirurghi da tutta Italia e dal resto del mondo. A rappresentare il Veneto in questo importante e unico evento internazionale, oltre ai chirurghi dell’Ospedale di Dolo, interverranno anche altri professionisti di altri ospedali.
“I nostri interventi – ricorda il Dottor Godina – verranno trasmessi in diretta nella Sala Massimo dell’Auditorium di Roma (Eur) e potranno essere visti in streaming in tutto il mondo sul sito: www.laparoscopic.it”. “La Chirurgia di Dolo partecipa al Congresso internazionale di Chirurgia da circa 11 anni. Nel corso delle edizioni abbiamo eseguito vari interventi, tra i nostri fiori all’occhiello c’è sicuramente la chirurgia colica e della via biliare in laparoscopia. Quest’anno ci è stato richiesto un particolare focus sul trattamento totalmente laparoscopico della via biliare per l’interesse che questa tecnica sta raccogliendo nella comunità scientifica”.
“Si tratta di un appuntamento che si rinnova annualmente da diverso tempo, con entusiasmo da parte dei nostri professionisti – ha detto il Direttore Generale della Ulss 3 Giuseppe Dal Ben – e che noi ringraziamo per l’impegno e la passione che ci mettono ogni volta. E’ sicuramente una dimostrazione di come i nostri medici ci tengano all’aggiornamento e al confronto professionale per garantire sempre prestazioni efficaci ai cittadini che scelgono le nostre strutture”.
 
Condividi questa pagina:
Ricerca nel sito